Vai al contenuto

Il Viaggio

Non restare davanti alla mia tomba a piangere

Io non sono lì, io non dormo.

Ora sono mille venti che soffiano.

Sono il luccichio di diamante sulla neve.

Sono la luce del sole che fa maturare il grano.

Sono la lieve pioggia d’autunno.

Quando ti svegli nella pace del mattino sono il rapido volo

Degli uccelli che volteggiano in cerchio nel cielo.

Sono le dolci stelle che brillano nella notte.

Perciò non restare davanti alla mia tomba a piangere:

Io non sono lì, io non sono morto, io sono dappertutto,

io sono Vivo ! …

Mary Elizabeth Frye (1932)